Shell: allo studio vendita di alcune attività downstream in Italia

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 15/04/2013 - 14:40
Quotazione: ROYAL DUTCH SHELL
Shell sta considerando la vendita dei segmenti Retail, Aviation, Supply e Distribution in Italia. Lo si apprende da una nota diramata dalla società anglo-olandese, in cui specifica che il business Lubricants e Marine non rientra nell'oggetto del comunicato. Il gruppo ha tenuto a precisare che questo annuncio non ha impatti sui comparti Upstream e Gas&Power in Italia, che rappresentano, ha sottolineato l'azienda, forti opportunità di crescita per Shell nel Belpaese. La potenziale cessione rientra nella strategia del gruppo volta a concentrare i business globali downstream dove possono essere più competitive. Esempi recenti, prosegue la nota, sono la cessione delle raffinerie nel Regno Unito e in Germania e la vendita delle attività downdtream in Finlandia e Svezia come anche la costituzione delle joint venture in Brasile e in Africa. L'Italia, ha sottolineato il gruppo petrolifero a fine nota, rimane un paese importante per Shell.
COMMENTA LA NOTIZIA