1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Shanghai riesce a strappare il segno più, Hong Kong scivola in ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata debole per la Borsa di Hong Kong, ma non per la piazza azionaria di Shanghai che riesce a strappare il segno più. A fine giornata l’indice Hang Seng segna un calo dello 0,13% a 22914,15 punti, sotto la soglia psicologica dei 23mila punti, mentre lo Shanghai Composite avanza dello 0,24% a quota 3282,889. A sostenere quest’ultimo è stato il settore bancario dopo l’accordo raggiunto tra Cina e Taiwan per facilitare l’accesso ai propri mercati finanziari. A indebolire invece la Borsa di Hong Kong, così come la maggior parte della altre piazze asiatiche, sono state le parole di Ben Bernanke, capo della Federal Reserve, pronunciate ieri sera all’Economic Club of New York. Il numero uno della Fed ha ricordato che “rimangono significative difficoltà nel panorama economico”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COMMODITY

Oro: quotazioni ai massimi da quasi un mese, analisti ottimisti

Dopo due sedute di guadagni, parità per le quotazioni dell’oro a 1.270,1 dollari l’oncia. Venerdì i prezzi si sono spinti fino a 1.272,7 dollari facendo segnare il livello maggiore da inizio mese, in scia della tensione in arrivo dal fronte geopoliti…

VALUTE

Sud Africa: Zuma evita voto sfiducia, ma rischio politico pesa sul rand

Giornate convulse in Sud Africa con il presidente Jacob Zuma sotto attacco con alcuni membri dell’ANC (African National Congress) che hanno cercato di forzare le dimissioni preparando una mozione di sfiducia. Il comitato esecutivo dell’ANP alla fine …

COMMODITY

Petrolio in calo: Wti viaggia sotto 50 dollari

Quotazioni del petrolio in calo in avvio di settimana. In questo momento il Wti lascia sul terreno circa lo 0,3% a 49,65 dollari al barile, mentre il Brent cede lo 0,27% a 52,37 dollari al barile. Nel meeting di giovedì scorso l’Opec ha annunciato l’…