1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Shanghai chiude in rosso, ma Londra non c’entra

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sulle borse asiatiche l’eco degli attentati a Londra arriva attutito dalla buona reazione dei mercati e dalla saldezza di Wall Street. Shanghai ha però motivazioni tutte sue per infilare un’altra seduta di negativita con l’indice Shanghai Composite che ha chiuso a 1.017,98 punti in ribasso di 1,98 punti percentuali. Non ha aiutato certamente il dollaro che ha ripreso la sua strada in salita sull’euro e neanche il petrolio, riportatosi dopo lo shock sopra i 61 dollari al barile. E non hanno aiutato sicuramente le parole del premier Hu Jintao che ha allontanato le voci di rivalutazione dello yuan. A ciò si aggiungano le voci di enormi perdite della società controllante del maggiore vettore di trasporto aereo del Paese, China Southern Airlines.