1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Shanghai chiude in deciso ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pesante calo sulla Borsa di Shanghai. L’indice principale della piazza azionaria cinese, lo Shanghai Composite, ha terminato gli scambi di oggi in ribasso del 2,07% a quota 2907,93. A pesare sul mercato continuano a essere le misure governative, adottate per raffreddare il mercato immobiliare, che potrebbero indebolire la domanda e la propensione al consumo anche sugli altri settori. Tra i titoli, male gli energetici e i minerari a causa del calo dei prezzi delle materie prime. In particolare, Jiangxi Copper, il maggior produttore di rame della Cina, ha ceduto oltre 3 punti percentuali, mentre Zhuzhou Smelter Group, il più importante gruppo dello zinco, è scivolato del 6,9% dopo aver riportato una debole trimestrale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
VALUTE

Forex: euro di slancio sopra 1,14 contro il dollaro

Massimi a oltre 13 mesi per l’euro che prosegue la sua corsa rialzista. La divisa unica europea si è portata di slancio sopra quota 1,14 (massimo intraday a 1,1433) proseguendo il rally dei giorni scorsi, innescato dalle parole di Mario Draghi su ref…

COMMODITY

Commodity: ancora acquisti sull’oro, saldo settimanale torna positivo

Alla terza seduta consecutiva con il segno più, l’oro porta il saldo settimanale in lieve territorio positivo (+0,2%). In scia della debolezza del biglietto verde, il future con consegna agosto scambiato al Comex passa di mano a 1.258,3 dollari, lo 0…

COMMODITY

Gas: scorte salgono meno del previsto, segno più per i prezzi

Segno più al Nymex per il future con consegna agosto sul Gas Naturale, in rialzo dell’1,1% a 2,947 dollari per milione di BTU (British Termal Unit). A spingere i prezzi è l’aggiornamento settimanale sull’andamento delle scorte negli Stati Uniti.