Severstal, tassi dei bond crollati dopo la crisi

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 21/07/2011 - 15:19
Severstal, il secondo produttore di acciaio in Russia, ha raccolto 500 milioni di dollari vendendo bond ad un tasso del 6,25%, il più basso di sempre a causa dell'aumento dei prezzi dell'acciaio lavorato a caldo del 26% durante lo scorso anno. Prima della crisi del 2008 i bond della compagnia russa avevano tassi del 43%. Severstal prevede guadagni lordi di 4,1 miliardi di dollari, più del doppio delle stime degli analisti sentiti da Bloomberg. Nel primo trimestre i profitti del gruppo erano stati di 531 milioni di dollari.


COMMENTA LA NOTIZIA