1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Settore viaggi in gran spolvero grazie a ritracciamento del petrolio e trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Slancio dei titoli del settore aereo sui listini europei. In un avvio di seduta debole, lo STOXX Europe 600 Travel & Leisure segna un progresso prossimo a 1 punto percentuale, classificandosi come miglior indice settoriale di questa mattina. Tra i singoli nomi è International Consolidated Airlines Group (Iag) a trainare il comparto, con un rialzo del 2,3%. L’azione festeggia sul listino di Madrid i conti del primo trimestre che hanno visto ricavi aumentare del 15% a 3,64 miliardi di euro e un utile netto di 33 milioni di euro contro una perdita di 243 milioni dell’anno prima. Sull’intero anno, la compagnia aerea nata dalla fusione tra British Airways e Iberia prevede “una crescita significativa nell’utile operativo di quest’anno, con miglioramenti a livello ricavi e costi”, nonostante un impatto negativo di 90-100 milioni di euro derivante dal disastro in Giappone e dalle tensioni in Medio Oriente e Nord Africa. Tonica anche Lufthansa, che a Francoforte guadagna il 2% grazie alla promozione arrivata oggi da Ubs in scia ai conti. Il broker svizzero ha alzato la raccomandazione sul titolo a buy dal precedente neutral e contemporaneamente il target price a 16,50 euro dal precedente 16 euro.
A sostenere il comparto anche il ritracciamento del prezzo del petrolio che ieri ha lasciato sul terreno 9 punti percentuali, scivolando nel caso del Wti sotto la soglia dei 100 dollari al barile, dopo che solo la scorsa settimana era ai massimi dell’estate 2008.