Settore tlc debole in Europa, vendite soprattutto sui francesi dopo previsioni Bouygues

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata di ribassi per il settore delle telecomunicazioni in Europa. L’indice STOXX Europe 600 Telecommunications è tra i peggiori di questa mattina con un calo dello 0,70%. Le vendite riguardano soprattutto i titoli francesi. Telecom France cede sulla Borsa di Parigi quasi il 2%, mentre Vivendi la segue con un -1,70%. Debole anche Deutsche Telekom che a Francoforte scivola dello 0,70%, mentre a Piazza Affari Telecom Italia mostra un un calo dello 0,50%. A pesare sul comparto sono le indicazioni arrivate da Bouygues Telecom. Il gruppo francese ha rivisto al ribasso le stime sull’intero anno dopo il calo di profittabilità registrato nel primo semestre dell’anno. La stima sui ricavi 2012 è stata ridotta del 10%, mentre quella sull’Ebitda è stata abbassata drasticamente a 900 milioni. “Bouygues Telecom si sta confrontando con una evoluzione profonda del mercato mobile – si legge nella nota del gruppo – che comporta un calo significativo delle sue performance finanziarie”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…

Borse europee, avvio debole. Oggi riunione Bce

Avvio all’insegna della debolezza per i listini europei che iniziano la seduta in calo. Nei primi minuti di scambi il Ftse 100 cede oltre lo 0,40% a 7259,5 punti, mentre il dax scivola a 12441,9 punti. In flessione in avvio anche il listino francese:…