1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Settore immobiliare: gestori, alla larga almeno nel breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore immobiliare è come il fumo negli occhi. In questo momento. Lo pensano la maggior parte dei gestori interpellati da Finanza.com. La manovra sull’Iva balenata ieri pesa come un macigno sul comparto del mattone. E’ facile cancellare con una riga dalla Gazzetta ufficiale la posizione dei soggetti Iva delle società immobiliari, meno facile gestirne le conseguenze. Secondo Davide Pasquali di Pharus in realtà questa novità è stata presa come pretesto per accelerare l’uscita dal comparto. “C’era stata la discesa a maggio che ha guastato il clima sui listini e la novità del decreto in un contesto di alta volatilità come quello attuale è stato amplificato ieri dagli operatori”, spiega l’esperto, che consiglia di stare alla larga dal comparto almeno nel breve termine. Sulla stessa lunghezza d’onda Gianmaria Bergantino di Banca Insinger de Beaufort. “Il settore del mattone soffrirà ancora. C’è molta confusione adesso ed è probabile che molti esteri decideranno di alleggerire le loro posizioni sul comparto dal momento che quando entrerà in vigore questo decreto legge cadrà la convenienza ad avere immobili italiani”, dice Bergantino. “Questa manovra ha quindi semplicemente accelerato una dinamica già in atto”.