1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Settore costruzioni sotto pressione a Piazza Affari, pesano conti di Holcim

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Brusca frenata per il comparto delle costruzioni a Piazza Affari, con vendite diffuse per Italcementi, Buzzi Unicem e Impregilo. A fare da zavorra i risultati finanziari diffusi questa mattina, prima dell’apertura dei mercati, dalla svizzera Holcim. Quest’ultima ha annunciato di avere chiuso il secondo trimestre con profitti in flessione del 12% a 399 milioni di franchi svizzeri contro i 453 milioni registrati nell’analogo trimestre 2009. Un dato ampiamente sotto le attese degli analisti che stimavano utili pari a 561 milioni. Il gruppo del cemento elvetico prevede uno scenario all’insegna della cautela per l’Europa e il Nord America. E l’effetto Holcim (-4,8% sullo Smi) condiziona le performance odierne dei big italiani del settore, che finiscono sul fondo del Ftse Mib. La maglia nera la indossa Buzzi Unicem che registra un calo dell’1,22% a 7,72 euro. Giù anche Italcementi e Impregilo che cedono rispettivamente lo 0,83% a 5,985 euro e dello 0,61% a 2,0525 euro.