1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Settore banche: Dugan (Merrill Lynch), meglio starne fuori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fuori dal settore finanziario. E’ il suggerimento che dispensa Gary Dugan, managing director e chief investment officer di Merrill Lynch global wealth management per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, nel corso della conferenza stampa a Milano di presentazione delle strategie della banca per approcciare i mercati nel 2009. “Siamo convinti che il mercato finanziario sarà il settore più colpito e i governi dovranno fare ancora molto. Non è folle dire che l’ampiezza della crisi è peggiore di quanto ci si aspettasse”, spiega l’esperto. A suo avviso le banche dovrebbero ammettere che hanno asset tossici e le banche centrali dei vari Paesi dovrebbero affrontare il problema “a muso duro” perché esiste un forte rischio sistemico. Secondo le previsioni della Merrill Lynch l’ammontare degli asset che devono essere “scaricati” dalle banche è pari a 5 trilioni di euro e ad oggi – dice Dugan – ne è emerso solo un trilione.