Settore bancario Usa in evidenza in Borsa su conti migliori di JP Morgan

Inviato da Redazione il Gio, 14/07/2011 - 16:05
La trimestrale migliore delle attese di Jp Morgan (+3,28%) sostiene il settore bancario statunitense a Wall Street. Prima dell'apertura della Borsa il colosso bancario ha annunciato di avere chiuso il secondo trimestre del 2011 con una crescita degli utili per azione pari a 1,27 dollari, contro gli 1,22 dollari attesi dalla comunità finanziaria e gli 1,09 dollari dell'analogo periodo 2010. Complessivamente i profitti ammontano a 5,4 miliardi. I ricavi sono cresciuti del 7% a 26,8 miliardi. Il positivo "effetto conti JP Morgan" si fa sentire anche sugli altri big del settore: il titolo Morgan Stanley sale dell'1%, mentre Goldman Sachs prende l'1,6%. Positiva anche Citigroup che registra un +0,7%.
COMMENTA LA NOTIZIA