1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Settore bancario tonico, aiuta l’interesse Cina su bond per salvare Portogallo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I titoli delle banche si muovono tonici sui listini europei, sostenuti dall’interesse degli investitori asiatici per le obbligazioni destinate a finanziare il Portogallo e l’Irlanda. Secondo quanto riportato dal Financial Times, la Cina è interessata ad acquistare i bond dedicati al salvataggio di Lisbona. Lo STOXX Europe 600 Banks è tra i migliori indici settoriali di questa mattina, mostrando un progresso dello 0,11% a 193,53 punti.
A livello grafico il settore beneficia di un rimbalzo dopo il recente forte ipervenduto che ha fatto scivolare le quotazioni dello Stoxx 600 bancario in prossimità dei fondamentali supporti statici presenti in prossimità dei 188 punti. Il livello menzionato corrisponde ai minimi lasciati in eredità dalle sedute del 5 luglio e del 30 novembre. La violazione avrebbe compromesso sensibilmente l’impostazione tecnica del comparto nel medio/lungo periodo, con il completamento di un doppio massimo in grado di riportare le quotazioni su valori abbandonati a fine marzo 2009 in area 120 punti. Il contesto grafico è per altro già in bilico dopo la rottura della trendline ascendente ottenuta con i minimi crescenti dell’8 giugno e del 30 novembre e solo un pronto recupero della violazione, confermato con chiusure di contrattazione sopra il livello di transito della trend a 195 punti, permetterebbe un miglioramento di fondo del sentiment. A livello operativo è possibile sfruttare la momentanea forza con acquisti in prossimità dei 193,25 punti. Con stop in caso di allunghi sotto i 188 punti, il target intermedio è posto a 199,80 punti mentre quello finale è a 208,52 punti.