1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Settore bancario italiano: ribassi contenuti dopo il tonfo di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore bancario italiano recupera terreno dopo i cali superiori al 5% visti ieri in scia ai rinnovati timori circa la sostenibilità del debito pubblico di alcuni paesi. Quest’oggi, sul Ftse Mib, Unicredit e Banco Popolare cedono circa l’1,3%. Ribassi inferiori all’1% per Intesa Sanpaolo e Mps. “Se, secondo alcuni economisti, i timori dei mercati sono eccessivi, la sostenibilità del debito pubblico accumulato durante la crisi finanziaria è un tema che peserà sulle Borse europee nei prossimi mesi e che potrebbe portare ulteriore debolezza sul comparto bancario”, rimarcano gli analisti di Centrosim in una nota. La prossima settimana, in cui sveleranno i conti le svizzere Ubs e Credit Suisse, sarà importante per le prospettive del comparto bancario nel breve termine.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …