1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Settore bancario: Enria, ridurre frammentazione con aggregazioni locali, poi cross border

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore bancario europeo deve affrontare la grande sfida del consolidamento dapprima a livello locale e solo in seguito cercare sinergie di costo anche a livello cross-border.

E’ il pensiero in sommi capi espresso da Andrea Enria, il banchiere italiano a capo dell’Eba (l‘authority bancaria europea) nel corso del Reuters Financial Regulation Summit in corso a Londra dal 25 settembre.

Per Enria nel settore creditizio del Vecchio Continente “c’è troppa frammentazione” che andrebbe contrastata attraverso un obiettivo preciso.

“Potrebbe essere ragionevole che la prima fase di consolidamento sia tra banche che hanno reti distributive sovrapposte e dunque a livello locale – ha chiosato il numero uno dell’Eba – perché in questo modo è possibile realizzare sinergie di costo e aumentare l‘efficienza”.

“Solo successivamente si potrebbe poi aprire la strada a fusioni cross border”.