1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Settore bancario: per analisti nessun intervento è ora in grado di fermare deriva ribassista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri il governo ha varato un decreto legge urgente, allo scopo di attribuire poteri di intervento straordinari al Tesoro, in caso di banche in difficoltà. E’ stata inoltre estesa la garanzia pubblica sul fondo interbancario di tutela dei depositi. Infine per chiudere il cerchio la Banca d’Italia ha annunciato di aver allentato i vincoli sui collateral che le banche sono tenute a fornire a fronte delle linee di liquidità a medio-lungo termine. “Le Autorità stanno cercando di mantenere la fiducia dei risparmiatori sulla solidità del sistema bancario domestico, sia con la diffusione di messaggi rassicuranti sulle caratteristiche strutturali degli istituti creditizi italiani, che attraverso provvedimenti volti a evitare crisi di panico”, commentano gli analisti di Centrosim nella nota uscita oggi e visionata da questa testata. “Purtroppo – prosegue il broker – nessun intervento, anche a livello monetario – ieri la Fed e la BCE hanno abbassato di mezzo punto percentuale i tassi ufficiali – o regolamentare (divieto di effettuare vendite allo scoperto) sembra al momento in grado di fermare la deriva ribassista che ha colpito i mercati azionari e i titoli finanziari in particolare”.