Settore Auto Ue: Credit Suisse meno positivo, Daimler bocciata a neutral -3

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Altro nome da evitare, per il broker, è Volvo, il cui rating rimane undeperform, mentre il target price viene alzato a 92 corone svedesi dalle precedenti 84. “Il periodo è favorevole, soprattutto grazie alla buona performance del mercato dei camion in Nord America e in Europa, ma l’incertezza sugli utili rimane”, concludono gli esperti. E proprio sul settore dei camion, Credit Suisse conferma la sua preferenza su Man. Per il gruppo tedesco si alzano le stime sugli utili e ricavi del 2011 e 2012 e in scia anche il prezzo obiettivo, che da 80 arriva a quota 100 euro.