1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Settore auto europeo in affanno dopo dichiarazioni ceo Renault

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le dichiarazioni di Carlos Ghosn, numero uno del gruppo Renault-Nissan, scatenano le vendite sul settore auto europeo. In un’intervista a Europe1 radio, Ghosn ha dichiarato di attendersi “un 2010 difficile quanto il 2009. I Governi dovrebbero preparare misure aggiuntive per evitare uno choc”. Previsioni che stanno spingendo al ribasso oltralpe sia Renault sia Peugeot in calo rispettivamente l’1,10% e lo 0,90%. In frenata anche l’italiana Fiat che perde l1,12% e le tedesche Volkswagen e Daimler che segnano una contrazione rispettivamente dell’1,88% e dell’0,78%. Tra i titoli del settore auto viaggia quest’oggi controcorrente Bmw, in crescita di oltre due punti percentuali 2,14%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: futures Usa fiacchi dopo lungo weekend festivo

I futures sugli indici statunitensi si muovono appena sotto la parità, facendo presagire un avvio di seduta fiacco per Wall Street, dopo il lungo weekend festivo (ieri è rimasta chiusa per celebrare il Memorial Day). A circa due ore dal suono della c…

MERCATI

Borse europee sotto la parità, -3% per International Airlines Group

Un comparto bancario sotto tono penalizza la seduta dei listini europei: il Ftse100 segna un -0,40%, il Cac40 un -0,59%, il Dax un -0,11% e l’Ibex un +0,09%. A livello di singole performance, sul listino della City International Airlines Group segna …

MERCATI

Borsa di Tokyo chiude piatta su rafforzamento yen

Chiusura piatta anche oggi per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato gli scambi con un -0,02% a 19.677,85 punti mentre il Topix è salito dello 0,16% finendo a 1.572,67 punti. Sugli scambi ha pesato nel corso della seduta la forza dello yen …