1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Settore auto brilla in Europa, guidano i rialzi le tedesche VW e Daimler

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore automobilistico accelera al rialzo in Europa, con lo Stoxx auto che guadagna circa il 2%. A dare la spinta le positive performance di due società in particolare, quelle delle tedesche Volkswagen e Daimler che salgono di oltre il 2%.

In un report diffuso oggi ed incentrato sul comparto delle quattro ruote in Germania gli analisti di Ubs hanno portato la raccomandazione su Volkswagen a “buy” dal precedente “neutral”, citando un’interessante esposizione sui mercati finali. Gli esperti mantengono la raccomandazione di acquisto su Daimler, che continua a essere la loro preferita, mentre su Bmw confermano il giudizio “neutral” e target price a 60 euro.

Guardano con ottimismo all’industria automobilistica del Vecchio continente gli esperti di Nomura che in una nota presentata ieri vedono un ritorno in territorio positivo del settore, con una crescita pari a circa il 2,1% nel 2011. Fanno ben sperare l’andamento di febbraio. E’ proseguito durante lo scorso mese il trend di ripresa del settore delle quattro ruote, iniziato lo scorso ottobre, nei 5 maggiori mercati europei. Gli esperti della banca giapponese parlano di una crescita guidata sopratutto dalla Germania (+15%), seguita a ruota dalla Francia. Segnali di ripresa arrivano anche dalla Gran Bretagna. “Un altro mese in affanno per la Spagna e l’Italia – rimarca il broker -. Entrambe continuano a soffrire le avverse condizioni economiche”.
Andamento a due velocità, guardando ai singoli titoli, per Volkswagen, che guadagna quote di mercato, e Fiat, che ne perde. “Volkswagen continua a beneficiare del solido mercato nazionale – spiegano da Nomura -, mentre Fiat è penalizzata dal debole mercato domestico”. In particolare, il gruppo tedesco “sta approfittando della positiva dinamica prodotto, mentre Fiat al momento non ha un’offerta così con cui competere sul segmento B o C”.

In Asia si specula, invece, su Toyota Motor. Il colosso automobilistico nipponico alzerà domani il velo su un piano strategico di lungo termine che prevede la riduzione dei membri del board (al momento i membri sono 27 in totale). Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che Toyota non ha voluto fornire anticipazioni sul nuovo piano.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …

CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …