1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Settore aereo: Iata taglia stime utili per il 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Iata (International Air Transport Association) ha dato una sforbiciata alle previsioni sui profitti per il 2014 delle compagnie aeree. Adesso l’associazione stima utili pari a 18,7 miliardi di dollari rispetto ai 19,7 miliardi pronosticati in precedenza. A pesare i rincari dei prezzi del petrolio. Questi aumenti dovrebbero tuttavia essere compensati, precisa Iata, dalla forte domanda, in particolare del settore cargo. I ricavi complessivi del settore aereo dovrebbero invece raggiungere quota 745 miliardi di dollari, due miliardi in più rispetto a quanto pronosticato in precedenza. “In generale, le prospettive sono positive – afferma Tony Tyler, numero uno di Iata – La ripresa economica congiunturale sta sostenendo la domanda. E questo sta compensando le sfide relative a maggiori costi del carburante dovuti all’instabilità geopolitica. I rendimenti complessivi del settore, tuttavia, rimangono a un livello insoddisfacente con un margine di profitto netto di appena il 2,5%”.