1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Settore aereo depresso su tensioni in Medio Oriente, Iag è la preferita tra gli analisti -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In attesa dei risultati delle due compagnie aree sue fondatrici, che pubblicheranno i dati il prossimo 25 febbraio per la prima volta da quando si sono unite, il broker giapponese snocciola le sue previsioni: “Ci aspettiamo per Iag un Ebit di 114 milioni di euro nel quarto trimestre del 2010 su base proforma”, anticipano gli analisti nella nota odierna. “Iag dimostrerà che la domanda, soprattutto nel lungo periodo, rimarrà robusta – continuano gli esperti – nel medio termine invece vediamo un possibile miglioramento dovuto alle sinergie derivanti dal processo di fusione”. Positivo sul titolo anche Credit Suisse, che giudica Iag come “top pick”, ossia il titolo preferito del settore. “Iag sembra posizionato meglio per beneficiare dell’esposizione transatlantica”, dichiarano gli analisti della banca d’affari svizzera. Sul resto del comparto, il broker elvetico rimane comunque ottimista: “Nonostante la riduzione degli utili a causa dell’aumento dei prezzi del carburante, vediamo buone prospettive per il resto dell’anno”. Credit Suisse ha così confermato sul comparto il rating outperform, ma ha abbassato il target price su Lufthansa, portandolo a 21 euro dal precedente 22,9 euro.