Settimana clou per Alitalia, oggi parte la trattativa

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 27/10/2008 - 09:26

L'ultima settimana di ottobre potrebbe rivelarsi decisiva per la chiusura della vicenda Alitalia. È, infatti, ricca di appuntamenti l'agenda della compagnia di bandiera italiana: già oggi, verso le 18, è in programma il nuovo faccia a faccia tra la Compagnia aerea italiana (Cai) e i sindacati, mentre domani la stessa Cai è chiamata a dare il nulla osta definitivo all'offerta vincolante, che dovrebbe arrivare tra le mani del commissario straordinario, Augusto Fantozzi, entro venerdì 31 ottobre.
E stando a quanto riportato sul sito de La Tribune la nuova società di Via della Magliana dovrebbe scendere in pista e decollare il primo dicembre. Alla luce, però, dei capovolgimenti di fronte degli ultimi due anni il condizionale rimane d'obbligo.

Nelle prossime ore, Rocco Sabelli, amministratore delegato della Cai, e le principali sigle sindacali daranno così il via alla trattativa ad oltranza che dovrà tracciare i nuovi contratti, cercando di fare maggiore chiarezza anche sul nodo esuberi. L'incontro potrebbe continuare per tutta la notte, visto che, come ha ribadito Cai, l'offerta vincolante potrà giungere solo con l'ok definitivo dei sindacati. Nell'attesa che cominci il dibattito i dubbi non mancano. Secondo Stefano De Carlo, vice presidente dell'Anpac, la strada è in salita visto che non si è iniziato neppure a parlare dei contenuti. "Il problema - precisa Mauro Rossi, rappresentante della Filt-Cgil - è che non si stannno rispettando gli accordi raggiunti con il Governo".

Intanto, dalla Francia arriva la notizia che la Nuova Alitalia decollerà il primo dicembre. Un'indiscrezione apparsa nel fine settimana sul sito internet de La Tribune. Secondo il quotidiano francese sarebbe stato Jean Ciryl Spinetta, numero uno di Air France-Klm, indicare la data di nascita della nuova realtà. Lo avrebbe fatto nel corso degli incontri avuti con sindacati e analisti nel week end. Ma un portavoce della compagnia aerea transalpina ha precisato che il presidente non ha fornito alcuna data.

COMMENTA LA NOTIZIA