1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Servizi, municipalizzate emiliane corrono verso la Meta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo indiscrezioni di stampa il progetto di aggregazione intorno alla Meta di Modena di altre multiutility, al fine di creare un nuovo polo di media grandezza, sarebbe allo stato avanzato. Ad entrare nel progetto la Tesa di Piacenza e la Agac di Reggio Emilia, ma anche la Amps di Parma, mentre l’Aps di Padova ha come pretendenti Aem, Hera e Acegas.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Terna: firmato accordo con Bei per finanziamento da 85 mln di euro

Terna ha firmato un accordo con la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) per un finanziamento da 85 milioni di euro, con durata pari a 22 anni, a sostegno degli investimenti per lo sviluppo del collegamento elettrico Capri-continente e per il rias…

CRISI AZIENDALI

Vertenza Gepin: c’è l’accordo, in sicurezza 340 lavoratori

Fumata bianca, dopo 14 ore di trattative al Mise, sulla vertenza Gepin. L’accordo è stato firmato dai sindacati nazionali e territoriali Fistel Cisl Campania, Uilcom Uil e UGL alla presenza del viceministro Teresa Bellanova e delle Regioni Lazio e Ca…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, assegnati titoli per 3,5 miliardi di euro

Questa mattina il Tesoro ha collocato BtpEi, indicizzati all’inflazione europea, per 1 miliardo di euro (l’estremo superiore del range inizialmente previsto). Il titolo con scadenza 2022 ha registrato un rendimento del -0,03% mentre il bond al 2026 s…