Servizi, municipalizzate emiliane corrono verso la Meta

Inviato da Redazione il Gio, 09/10/2003 - 09:59
Secondo indiscrezioni di stampa il progetto di aggregazione intorno alla Meta di Modena di altre multiutility, al fine di creare un nuovo polo di media grandezza, sarebbe allo stato avanzato. Ad entrare nel progetto la Tesa di Piacenza e la Agac di Reggio Emilia, ma anche la Amps di Parma, mentre l'Aps di Padova ha come pretendenti Aem, Hera e Acegas.
COMMENTA LA NOTIZIA