1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Segno più per il TechStar, sprint di Saes Getters in attesa dei conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata moderatamente positiva per il TechStar che è riuscito a schivare le vendite che hanno colpito i principali indici del listino milanese. Chiusura in progresso dello 0,5% a 11961 punti. Tra i titoli che si sono messi in evidenza c’è stato I.Net che è salito di quasi ¾ di punto percentuale, e portandosi nell’intraday ad un passo dai 45 euro, sui nuovi massimi annui. Dopo Marco Negri, un’altro tra i soci fondatori di I.Net, Franco Groppi, esce dal capitale di riferimento di I.Net rispetto al 3,004% che aveva in portafoglio dall’aprile 2000. Quest’ultimo aggiornamento Consob ha spinto ulteriormente il titolo con la speculazione che lo spinge in attesa di vedere quali saranno le novità nell’azionariato della società del gruppo BT dopo tali uscite. Tra le altre sono tornati gli acquisti su Esprinet (+1,84% a 14,15 euro) dopo qualche seduta all’insegna della debolezza. Sono riaffiorati gli acquisti anche su Buongiorno Vitaminic che nella seconda parte di seduta si è riportata in area 5 euro chiudendo in rialzo del 2,71% a 5 euro tondi. Infine acquisti cospicui su Saes Getters (+1,19% a 22,1 euro) che domani sarà alla prova con i dati di bilancio 2005.