Segno più in chiusura per Wall Street

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 07/04/2011 - 07:31
Nonostante qualche incertezza Wall Street chiude la seduta con il segno più. Particolarmente tonico il comparto finanziario (+0,89%) all'interno del quale troviamo il +2,13% di Morgan Stanley, il +2,28% di Jp Morgan e il +2,68% di Citigroup. Il Dow ha terminato in rialzo dello 0,27% a 12.426,75 punti, con un +0,21% lo S&P 500 si è portato a 1.335,54 mentre il Nasdaq è salito dello 0,30% a 2.799,82. Tra le notizie del giorno troviamo la trimestrale superiore alle attese per Monsanto (-5,67%). Il gruppo Usa delle sementi ha registrato nel secondo trimestre dell'esercizio fiscale un utile netto di 1,02 miliardi di dollari, +15% rispetto al corrispondente periodo del 2010. -41,84% invece per American Superconductor, che ha tagliato le stime sui ricavi trimestrali e annuali. Segno più invece per Sprint Nextel (+1,98%). La società ha annunciato l'estensione per 3 anni di un accordo con VHA da 1,2 mld di dollari. Per quanto riguarda l'M&A l'indiana Genpact (+5,42%) ha firmato il contratto per l'acquisizione di Headstrong Corporation per 550 mln cash. Dish Network (+0,04%) si è invece aggiudicata l'asta per gli asset della catena Blockbuster (-23,51%) con un'offerta di 320 mln di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA