Segno più per Dow e S&P, Apple penalizza il Nasdaq

Inviato da Luca Fiore il Mer, 05/12/2012 - 19:09
Tornano gli acquisti sui listini statunitensi. L'ottimismo di Obama su una soluzione positiva del fiscal cliff, il Presidente ha detto che alcuni repubblicani "stanno accettando l'idea di incrementi dell'imposizione fiscale se questi saranno accompagnati da riforme e da tagli alla spesa", sta spingendo Wall Street (+1% per il Dow e +0,5% per lo S&P) ai massimi intraday. Più indietro il Nasdaq (-0,4%), penalizzato dal tonfo di Apple (-4,3%) in scia della notizia che la società di clearing COR ha alzato il margine richiesto per negoziare il titolo AAPL.
COMMENTA LA NOTIZIA