1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Segno negativo a Piazza Affari: male Banco Popolare e Mondadori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i rialzi delle ultime due sedute ritorna il segno meno sulla Borsa di Milano. Complici l’avvio negativo di Wall Street e l’incertezza che continua a gravare sui mercati internazionali, l’S&P/Mib ha chiuso in calo dello 0,36% a 38.448 punti, mentre il Mibtel è scivolato dello 0,6% a quota 29.724. Sul fronte societario si segnala l’ottima performance di Aem che guida il gruppo delle bluechips milanesi terminando a 2,96 euro, +2,86%. Bene anche Finmeccanica +2,48% e Parmalat, +1,56%, grazie agli incoraggianti risultati trimestrali. Pioggia di vendite invece su Mondadori, maglia nera della gioranta con un calo a fine seduta prossimo ai 5 punti percentuali, dopo un declassamento da parte del broker francese Cheuvreux. Fra gli altri titoli ancora vendite per Fondiaria Sai -3,93%, Banco Popolare -4,07%, Prysmian -3,33% e nuovamente Saipem -3,07%.