1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Segno meno per Wall Street, per la prima volta Bernanke parla di possibile recessione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giro di boa settimanale incerto per Wall Street che in finale di seduta vira in negativo chiudendo con i principali indici in calo seppur lieve. Il Dow Jones ha ceduto lo 0,36% a 12605,83 punti, meglio l’S&P500 a 1367,53 punti, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 2.361,4 punti, in frazionale calo dello 0,06%. Riflettori puntati sull’audizione al Congresso di Ben Bernanke, numero uno della Federal Reserve, che ha rimarcato come la prima parte dell’anno la crescita potrebbe anche essere negativa mentre per ritornare alla normalità bisognerà attendere il 2009. Prima ammissione pubblica della possibilità dell’ingresso in recessione degli Usa da parte della Fed che però non ha impaurito più di tanto i mercati.