1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Segno meno per le borse europee, il greggio spinge il rally di Tullow Oil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna della debolezza per le piazze finanziarie europee. A Londra il Ftse100 ha segnato un rosso dello 0,65% a 7.513,11 punti, il tedesco Dax è sceso dello 0,66% a 13.379,27 e il Cac40 ha segnato un -0,48% a 5.480,64 punti. Maglia nera per l’Ibex, in rosso dello 0,83% a 10.230,70.

A livello settoriale, spicca il +0,68% del comparto energetico, spinto dalla risalita del greggio a livelli che non si vedevano da due anni. In particolare evidenza Tullow Oil (+4,73%). Sul listino tedesco Dialog Semiconductor ha perso il 5,74% dopo la diffusione di un outlook improntato alla cautela mentre a Copenaghen il titolo Pandora (-3,46%) ha pagato pegno all’annuncio che gli utili annui si posizioneranno nella parte bassa della guidance.

Per quanto riguarda gli appuntamenti del giorno, la Reserve Bank of Australia, come da attese, ha confermato il costo del denaro all’1,5% mentre la produzione industriale tedesca ha deluso con un -1,6% mensile. Sopra il consenso i prezzi delle abitazioni britanniche (+0,3% mensile) e le vendite al dettaglio italiane e di Eurolandia (+0,9% e +0,7%).

Nella seconda parte, dagli Stati Uniti è stata la volta degli indici delle offerte di lavoro (JOLTS, stabili a 6,09 milioni) e del sentiment dei consumatori (IBD/TIPP, in aumento da 50,3 a 53,6 punti).