1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Segno meno per l’azionario europeo. Tonfo per Roche e il Banco Popular

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee deboli in scia delle tensioni in arrivo dal Medio Oriente e in vista delle elezioni britanniche e del meeting della BCE di giovedì. Piatte Londra (-0,01% a 7.524,95 punti) e Madrid (-0,05% a 10.879,70), Francoforte ha perso un punto percentuale (-1,04% a 12.690,12) e Parigi lo 0,7% (-0,73% a 5.269,22).

Spicca in particolare in -1,36% di un comparto farmaceutico fiaccato dai risultati insoddisfacenti di un farmaco sviluppato da Roche (-5,47%). Calo dello 0,64% per i bancari in scia del -6,21% del Banco Popular.

+0,47% di easyJet dopo la notizia del +9,5% messo a segno dai passeggeri trasportati a maggio e -3,28% di Burberry a seguito della bocciatura da “hold” a “reduce” annunciata da HSBC (+0,71%).

Per quanto riguarda i dati macro, segno meno per l’indice PMI relativo il comparto delle vendite al dettaglio di Eurolandia, passato da 52,7 a 52 punti, meglio del previsto l’indice Sentix, salito a 28,4 punti, e sotto le stime le vendite al dettaglio, +0,1% m/m. Nella seconda parte è stata la volta del PMI canadese (da 62,4 a 53,8 punti) e del dato statunitense relativo le offerte di lavoro (JOLTS, da 5,79 a 6,04 milioni).