Segno meno per le piazze europee, riflettori puntati sulla Fed

Inviato da Luca Fiore il Gio, 13/09/2012 - 18:00
Seduta altalenante per i listini europei. In attesa delle decisioni della Federal Reserve, le borse del Vecchio continente nel corso del pomeriggio sono state penalizzate dalle indicazioni macro arrivate dagli Stati Uniti e dalle dichiarazioni del rappresentante della Grecia al Fmi, secondo cui Atene avrà bisogno di un terzo programma di salvataggio. A Parigi il Cac40 ha messo a segno un rosso dell'1,18% a 3.502,09 punti, -0,7% per l'Ibex a 7.935,9 e -0,45% per il tedesco Dax che si ferma a 7.310,32 punti. In controtendenza il Ftse100, salito dello 0,65% a 5.819,92.
COMMENTA LA NOTIZIA