Segno meno per le borse europee, pesa la debole crescita economica

Inviato da Luca Fiore il Gio, 15/05/2014 - 18:02
Quotazione: THOMAS COOK
Quotazione: DEUTSCHE POST
Pil sotto le stime penalizza l'andamento dei listini europei. In linea con il dato precedente ma sotto le stime il Pil europeo dei primi tre mesi, salito su base congiunturale di appena lo 0,2%. Meglio del previsto il dato tedesco (+0,8% t/t) mentre l'indice relativo il nostro Paese è ripiombato in territorio negativo (-0,1%). In linea con il consenso e con il dato preliminare l'inflazione di Eurolandia ad aprile (+0,7% a/a).

Chiusura in rosso di un punto percentuale (-1,01%) per il Dax che si è fermato a 9,656,05 punti mentre il Cac40 è sceso dell'1,25% a 4.444,93. Peggiore performance per Madrid (-2,35% a 10.365) mentre perdite limitate per Londra, in calo di poco più di mezzo punto percentuale (-0,55%) a 6.840,89 punti.

Seduta da dimenticare per Thomas Cook Group (-11,9%), penalizzato dall'andamento delle vendite, mentre Deutsche Post ha lasciato sul campo il 5,2% in scia di un utile operativo sotto le stime.
COMMENTA LA NOTIZIA