1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Segno meno in avvio per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In attesa di nuove misure dell’amministrazione Usa per limitare gli investimenti cinesi nei gruppi tecnologici made in Usa, la settimana di Wall Street inizia con il segno meno. Nei primi scambi il Dow Jones segna un -0,62%, lo S&P scende dello 0,49% e il Nasdaq dello 0,7%.

Segno meno in avvio per Harley-Davidson (-2,06%) che ha annunciato lo spostamento fuori dagli Usa della produzione dei modelli destinati al mercato europeo. Secondo la casa di Milwaukee, continuare a produrre questi modelli negli Usa comporterebbe un aggravio medio di 2.200 dollari per ogni moto.

Debole anche General Electric (-0,31%) che, stando alle indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, sarebbe in procinto di annunciare la vendita della divisione che si occupa di motori industriali al private equity Advent International. La vendita, che dovrebbe avvenire ad un controvalore di 3 miliardi di dollari, potrebbe essere annunciata già nel corso della giornata.

-1,9% per Intel, bocciata a “neutral” da Nomura/Instinet mentre Microsoft arretra dello 0,59% nonostante la promozione ad “overweight” varata da Atlantic Equities.

A breve sarà diffuso l’indice che misura l’andamento delle nuove abitazioni, stimato a 665 mila unità (662 mila per il dato precedente).