1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Segno meno per Euro e Sterlina in attesa di Bce e BoE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Euro in calo alla vigilia della riunione del board della Bce. Seduta all’insegna della cautela per la moneta unica che scende a 1,3043 nel cambio con il biglietto verde, lo 0,3% in meno rispetto al dato precedente.

Nonostante gli analisti siano concordi nel pronosticare che l’Eurotower confermerà l’attuale livello del costo del denaro allo 0,75%, grande attenzione sarà posta all’intervento post-meeting del governatore Draghi.

Secondo gli analisti il chairman potrebbe annunciare, più o meno velatamente, una riduzione dei tassi nel corso del primo trimestre, anche alla luce dei segnali di debolezza arrivati nelle ultime settimane dalla locomotiva europea, la Germania.

Domani si riunirà anche il Comitato di Politica monetaria della Bank of England e, anche in questo caso, le attese sono per un nulla di fatto. Intanto la sterlina perde terreno e attualmente il cable (gbp/usd) sta testando quota 1,6 dollari.

Sia la moneta di Eurolandia che la divisa britannica guadagnano invece terreno nei confronti dello yen portando i corrispondenti cross a 114,74 e a 140,78, rispettivamente lo 0,9 e lo 0,8% in più rispetto a ieri. La moneta del Sol Levante paga pegno, in attesa della riunione della Bank of Japan prevista il 21 e 22 di gennaio, alle dichiarazioni del neo-premier Shinzo Abe che è tornato a chiedere il raddoppio del target di inflazione al 2%.