Segno meno per Amplifon, il mercato non si scalda per il nuovo ad

Inviato da Redazione il Lun, 22/11/2004 - 11:37
Quotazione: AMPLIFON
Segno meno per Amplifon. Il titolo della società produttrice di apparecchi acustici accusa un ribasso dello 0,43%, scambiando a quota 34,70 euro. La Borsa non sta riservando una calda accoglienza al nuovo amministratore delegato e direttore generale di Amplifon. Franco Moscetti, 53 anni prenderà idealmente il posto lasciato da Alessandro Baldissera, che lasciò la carica di amministratore delegato lo scorso aprile. Moscetti diventerà direttore generale a partire del 1 dicembre mentre verrà cooptato nel cda il 14 dicembre, dove verrà proposta la sua nomina come amministratore. Non mancano i primi commenti. "Moschetti, che vanta un'esperienza manageriale consolidata a livello internazionale, avendo lavorato per Air Liquide, avrà il compito di sviluppare la strategia di espansione e di acquisizioni internazionali che il gruppo sta attuando nei principali paesi europei e negli Stati Uniti in modo da consolidare la leadership mondiale di Amplifon", sostengono gli esperti di Abaxbank che su Amplifon confermano il rating market perform.
COMMENTA LA NOTIZIA