1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Segnali di distensione su Unipol, titolo riacciuffa segno piu’

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segnali di distensione su Unipol dopo la brutta partenza. Il titolo della compagnia assicurativa sale dello 0,27%, scambiando a quota 2,3875 euro. Questa mattina ad attendere al varco l’azione a Piazza Affari la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati nell’inchiesta sulla scalata all’Antonveneta del presidente e amministratore delegato di Unipol, Giovanni Consorte. L’ipotesi di reato è agiotaggio. Così gli ordini si sono riversati copiosi sul titolo, ma adesso a due ore dalle contrattazioni è tornata la calma. Anche perché come spiegano alcuni analisti le estreme conseguenze, cui un coinvolgimento dell’ad Consorte nella vicenda BPI-Antonveneta potrebbe portare, sono che la magistratura potrebbe chiedere il sequestro delle azioni Antonveneta pari al 3,8% del capitale nella possibilità che esista una significativa esposizione da parte di Unipol nei confronti degli attori della partita BPI-Antoneventa. Rischi che tuttavia secondo gli esperti sono ampiamente scontati nelle attuali valutazioni del titolo.