1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La seduta a Wall Street inizia sotto la parità, due velocità per Yum e Cisco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana dei listini statunitensi inizia con il segno meno dopo le indicazioni arrivate dai dati macro: ad ottobre le vendite al dettaglio hanno messo a segno un incremento inferiore alle stime (+0,1% vs il +0,3% del consenso) e l’indice che misura l’andamento dei prezzi alla produzione (Ppi, Producer price index) ha registrato un -0,4% mensile (stime a +0,2%). Alle 16.00 è prevista la pubblicazione dellettura preliminare sulla fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan.

Nei primi scambi il Dow Jones segna un calo di un quarto di punto percentuale, lo S&P lascia sul campo lo 0,2% e il Nasdaq scende dello 0,37%. A livello di singole performance, due velocità per Yum Brands (+3,25%), che ha chiuso il mese di ottobre con un incremento del fatturato same-store (quello registrato nei punti vendita aperti da almeno un anno) nei ristoranti cinesi del 5%, e -4,78% di Cisco che, nonostante risultati trimestrali migliori del previsto, paga pegno a una guidance valutata troppo debole.