1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Seduta tinta di rosso per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura d’ottava negativa per il mercato azionario statunitense. A New York, il Dow Jones ha perso lo 0,23% a 12194,13 punti, mentre lo S&P500 ha lasciato sul terreno lo 0,28% a 1396,72 punti. II tabellone del Nasdaq si è fermato a 2413,21 punti in calo dello 0,76%. Ancora una volta sono i dati macroeconomici giunti da Oltreoceano a dettare i tempi. La giornata è stata pesantemente condizionata dal calo a sorpresa dell’indice ISM manifatturiero nel mese di novembre. L’indice che sintetizza l’andamento del comparto manifatturiero negli States è sceso infatti a novembre a 49,5 punti dai 51,2 punti del mese precedente. Un dato che ha deluso le attese del mercato. Sul fronte azionario, semaforo verde per Home Depot in crescita del 2,63% sulla scia delle voci secondo cui la società potrebbe essere oggetto di una possibile offerta da parte di una società di private equity. In lettera, invece, il titolo dei produttori di chip Advanced Micro Devices (Amd)che ha registrato uno storno pari al 4,08%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…