Seduta tinta di rosso per Wall Street

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 04/12/2006 - 08:43
Chiusura d'ottava negativa per il mercato azionario statunitense. A New York, il Dow Jones ha perso lo 0,23% a 12194,13 punti, mentre lo S&P500 ha lasciato sul terreno lo 0,28% a 1396,72 punti. II tabellone del Nasdaq si è fermato a 2413,21 punti in calo dello 0,76%. Ancora una volta sono i dati macroeconomici giunti da Oltreoceano a dettare i tempi. La giornata è stata pesantemente condizionata dal calo a sorpresa dell'indice ISM manifatturiero nel mese di novembre. L'indice che sintetizza l'andamento del comparto manifatturiero negli States è sceso infatti a novembre a 49,5 punti dai 51,2 punti del mese precedente. Un dato che ha deluso le attese del mercato. Sul fronte azionario, semaforo verde per Home Depot in crescita del 2,63% sulla scia delle voci secondo cui la società potrebbe essere oggetto di una possibile offerta da parte di una società di private equity. In lettera, invece, il titolo dei produttori di chip Advanced Micro Devices (Amd)che ha registrato uno storno pari al 4,08%.
COMMENTA LA NOTIZIA