Seduta scoppiettante in Europa: brillano banche e materie prime

Inviato da Marco Berton il Gio, 29/10/2009 - 17:40
Volatilità protagonista sulle Borse del Vecchio continente che hanno terminato la seduta in netto progresso, in prossimità dei massimi di giornata, dopo un avvio decisamente poco promettente. Fra le singole Borse si mettono in luce Bruxelles +2,8%, Madrid +2,22%, Amsterdam +2,1%, Milano +2,05%, Francoforte +1,76%, e Parigi +1,37%. A livello settoriale la miglior performance spetta alle materie prime il cui indice sfiora in chiusura i 5 punti percentuali di progresso. Bene anche banche ed edilizi che salgono di circa tre punti percentuali e mezzo. Tra i peggiori si confermano i titoli a maggior componente "difensiva" come telecom ed utility che chiudono in progresso di "solo" mezzo punto percentuale. Maglia nera della giornata al comparto farmaceutico che lascia sul terreno lo 0,4%.
COMMENTA LA NOTIZIA