Seduta positiva a Wall Street

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 18/04/2011 - 07:41
Nonostante le trimestrali sotto le attese i listini statunitensi hanno chiuso l'ottava con il segno più. Merito delle indicazioni arrivate dai dati relativi la produzione industriale (+0,8% m/m), dall'indice manifatturiero di New York (21,7 punti) e dalla fiducia dei consumatori misurata dall'Università del Michigan che, in versione preliminare, ad aprile è salita a 69,6 punti.+2,7% annuo per l'inflazione a marzo. Il Dow ha chiuso in rialzo dello 0,46% a 12.341,83 punti, lo S&P con un +0,39% è salito a 1.319,68 e +0,16% del Nasdaq a 2.764,65. Su base settimanale i tre indici hanno rispettivamente messo a segno un -0,31, un -0,64 ed un -0,25 per cento. Google (-8,26%) peggior titolo dello S&P su base settimanale con un rosso di oltre 8 punti percentuali. Penalizzata dai numeri trimestrali anche Bank of America, il cui titolo nell'ultima seduta dell'ottava ha perso il 2,36%. Nel primo trimestre 2011 BofA ha registrato un utile di 2,049 mld di dollari, dai 3,182 mld di un anno fa. Sempre in tema di trimestrali, +4,12% per Mattel, che nei primi tre mesi ha visto gli utili scendere da 24,8 a 16,6 mln di dollari. Deciso segno più anche per Dow Chemical (+2,3%), che ha annunciato che aumenterà del 67% il dividendo trimestrale. -0,82% invece per Cisco, bocciata da Auriga da "buy" a "hold" (tp in calo da 23 a 19 dollari).
COMMENTA LA NOTIZIA