Seduta poco mossa per il TechStar, ancora su Esprinet

Inviato da Redazione il Mer, 07/12/2005 - 18:31
Giro di boa settimanale con pochi sussulti per il TechStar che ha chiuso le contrattazioni nei pressi della parità a 10233 punti (+0,24%). Ancora una volta protagonista assoluta di giornata è stata Esprinet che ha aggiornato i suoi massimi storici chiudendo a 8,7 euro, in rialzo del 2,34%, dopo aver sfiorato nell'intraday la soglia dei 9 euro. A spingere in alto il titolo della società guidata da Alessandro Cattani ha contribuito la promozione arrivata da Citigroup che ha alzato il target price su Esprinet a 11,1 da 7,6 euro, confermando la raccomandazione buy sul titolo. Gli analisti della banca d'affari a stelle e strisce ritengono che l'espansione in Spagna sia molto positiva in termini di valore e ottimizzazione del bilancio con fatturato di gruppo stimato a circa 2,3 miliardi alla fine del 2006 (40,6 mln l'utile netto) e per circa 2,5 miliardi entro il 2009 (50,5 mln l'utile netto). Tra le altre si sono messe in evidenza nella seconda parte della seduta El.En e Digital Bros che hanno guadagnato rispettivamente il 2,99 e l'1,73%. Sul fronte opposto ha perso terreno Acotel chiudendo a 13,47 euro, in calo dell'1,22%.
COMMENTA LA NOTIZIA