1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Seduta opaca per i listini americani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta incerta per Wall Street, la seconda consecutiva, che termina le contrattazioni in frazionale ribasso. A New York, il Dow Jones ha tagliato il traguardo in flessone dello 0,15% a 9817,06 punti, mentre l’indice tecnologico Nasdaq ha segnato un -0,03% a 2139,89 punti. Seduta in calo anche per lo S&P 500 che ha accusato una contrazione dello 0,27% a 1073,19 punti. Sul fondo proprio dell’S&P 500 sono finite le società dell’healthcare dopo l’approvazione da parte della Commissione Finanze del Senato alla riforma sanitaria statunitense. Una su tutte: Johnson&Johnson (-2,5%), che ieri ha anche alzato il velo sui risultati trimestrali che non hanno convinto appieno il mercato. Giù anche Unitedhealth group (-3,7%), Pfizer (-1,9%) e Merck (-1,5%). Ribassi intorno al 12% per Cit group dopo che l’amministratore delegato Jeffrey Peek ha informato il consiglio di amministrazione della società della sua intenzione di dimettersi.