Seduta non intonata per Wally

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 18/10/2006 - 08:46
Chiusura col segno negativo per la Borsa americana. A dettare il passo degli indici statunitensi ci hanno pensato ancora una volta i dati macroeconomici: soprattutto il dato sull'inflazione "core" diffuso dal Dipartimento del Lavoro, peggiore delle aspettative. A New York, il Dow Jones è arretrato dello 0,26% a 11950,02 punti, lo S&P 500 ha perso lo 0,37% a 1364,05 punti. Negativo anche il Nasdaq in calo dello 0,80% a 2344,95 punti. Il listino tecnologico a stelle e strisce è stato trascinato al ribasso da Intel. Il big dei chip è arrivato a perdere oltre tre punti percentuali in attesa di diffondere i dati sugli utili. In controtendenza, i risultati trimestrali di Jonhson & Johnson e United Tecnologies che hanno rispettivamente guadagnato il 2,3%. Mentre la società tecnologica, nonostante una trimestrale positiva, ha lasciato sul campo oltre il 2%. Tengono bene il passo i petroliferi anche se il prezzo del greggio ha archiviato la giornata in lieve calo a 59 dollari per barile.
COMMENTA LA NOTIZIA