1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Seduta nervosa a Piazza Affari, exploit di Bulgari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta nervosa per i mercati azionari del Vecchio Continente. Le Borse europee hanno archiviato la seduta in territorio negativo, senza sfruttare il rintracciamento del prezzo del greggio, che è tornato sotto i 60 dollari al barile. A dato sulle scorte Usa, che nell’ultima settimana di rilevamento ha riportato un incremento pari a 2,7 milioni di barili, esattamente pari alla variazione settimanale degli stock di prodotti distillati e anche di carburanti. A Milano il Mibtel ha chiuso in calo dello 0,12% a quota 26.478 punti, mentre l’S&P/ Mib è sceso dello 0,05% a quota 34.790 punti. Protagonista della seduta a Milano Bulgari (4,59% a 9,13 euro) sostenuta dalle attese di buone vendite a Natale. Anche la speculazione ha allungato il suo zampino. La voglia di takeover ha contagiato la maison di gioielli romana: nelle sale operative circolata la voce di un interesse da parte di Hermes. Sul paniere delle blue chip anche Fiat ha riacceso i motori, in vista della trasferta americana in agenda domani di Sergio di Marchionne. Il titolo del Lingotto è salito dell’1,36% a quota 7,58 euro. Spunti positivi dai bancari. Unicredit (+0,84% a quota 5,255 euro). Oggi a consigliare di sovrappesare Unicredit in portafoglio sono stati gli analisti di Hsbc, che hanno alzato il fair value portandolo a 5,8 euro dal precedente 4,7 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI ISTAT SU INDUSTRIA

Industria: Istat, fatturato e ordini salgono a maggio

Indicazioni positive dall’industria italiana a maggio, con il fatturato e gli ordini in crescita. Secondo i dati diffusi dall’Istat, il fatturato dell’industria è cresciuto su base congiunturale dell’1,7%, registrando un …

APERTURA MERCATI

Piazza Affari apre poco mossa, sprint di Mediaset

Primi scorci di giornata senza verve per Piazza Affari. Dopo i primi scambi l’indice Ftse Mib cede lo 0,14% a quota 21.791 punti. Spicca lo scatto di Mediaset (+3,8%) in …

OBBLIGAZIONI 'VERDI'

Terna: lanciato primo green bond da 750 mln

Terna ha lanciato il suo primo green bond destinato a investitori istituzionali. L’emissione, che ha ottenuto grande favore da parte del mercato con una richiesta di circa 6 volte l’offerta, …

CONSOLIDA CONTROLLO DELLA SOCIETA' BRASILIANA

Enel acquista ulteriore 19,9% in Eletropaulo, raggiunta quota del 93,3%

Enel, tramite la controllata brasiliana Enel Sudeste, ha acquistato un ulteriore 19,9% del capitale di Eletropaulo durante i 30 giorni successivi alla conclusione dell’Opa volontaria, portando così la sua partecipazione …