Seduta negativa a Wall Street

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 24/08/2010 - 07:35
Nonostante una prima parte con il segno più e la ripresa dell'M&A Wall Street ha chiuso la seduta in territorio negativo. Il Dow ha terminato in calo dello 0,38% a 10.174,41 punti, -0,4% per lo S&P a 1.067,36 e rosso di quasi 1 punto percentuale per il Nasdaq (-0,92%) a 2.159,63. Dal fronte macro in calendario il Chicago Fed di luglio, attestatosi a 0 punti, oltre le attese che indicavano -0,10 punti. A livello societario è spiccata l'indiscrezione secondo cui il colosso petrolifero Chevron (stabile a 75,05 dollari) sarebbe in trattative con il fondo pensione statale coreano Nps per la cessione del 23% di Colonial Pipeline. Sempre secondo i ben informati Campbell Soup (+0,71%) avrebbe messo gli occhi su Jaffa Cakes, il business dei biscotti della britannica United Biscuits. Tra i tecnologici Hewlett-Packard (-2,03%) ha presentato un'offerta da 24 dollari per azione (1,6 mld), 6 in più di Dell (-1,08%), per acquisire 3PAR (+44,62%). Sempre in tema di M&A, 3M (+0,52%) ha raddoppiato a 2 mld il budget per acquisizioni nel 2010. Tra gli altri titoli +1,83% per Wal-Mart. Tra i finanziari parità per Bank of America. Fitch nel corso dell´ultima seduta della scorsa ottava ha annunciato di aver migliorato il rating sulle "preferred" portandolo a "BBB-" dal precedente "BB-". Positiva la seduta dei farmaceutici, con Merck e Pfizer che si sono rispettivamente portate a casa l'1,54 e l'1,13%.
COMMENTA LA NOTIZIA