Seduta negativa a Shanghai

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 10/06/2010 - 09:40
La Borsa di Shanghai ha chiuso la seduta di oggi in territorio negativo, appesantita dai titoli del real estate e dei metalli. Il balzo delle esportazioni registrato a maggio non è riuscito a portare il buonumore tra gli investitori preoccupati di misure restrittive da parte del governo dopo il nuovo aumento dei prezzi delle abitazioni. Lo Shanghai Composite è così scivolato dello 0,82% a 2.562,58 punti. Le vendite si sono concentrate sui titoli del settore immobiliare e dei minerari. Questi ultimi hanno sofferto del calo dei prezzi dei metalli e del giudizio rivisto al ribasso da parte di alcuni analisti. In particolare, Jiangxi Copper ha ceduto lo 0,8%, seguito a ruota da Jiaozuo Wanfang Aluminum Manufacturing. Male Baoshan Iron & Steel, sceso dell'1,8%, e Angang Steel, in calo del 2,2%.
COMMENTA LA NOTIZIA