1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Seduta mista per i listini europei, brilla Impregilo sul Ftse Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri le piazze europee hanno terminato gli scambi miste. Francoforte ha chiuso in calo dello 0,29% a 7756,44 punti. Anche l’indice francese ha chiuso col segno meno, raggiungendo i 3721,17 punti in calo dello 0,34% mentre l’Ibex 35 ha terminato in ribasso dello 0,52% a 8403,40 punti. Positiva invece la Borsa ondinese, con il Ftse 100 che ha terminato gli scambi a 6047,34 punti in rialzo dello 0,33%.
Dopo aver trascorso buona parte della seduta in territorio negativo, Piazza Affari ha ripreso vigore nelle ultime battute delle contrattazioni strappando il segno più. L’indice Ftse Mib ha così aggiornato i massimi dal marzo 2012 raggiunti alla vigilia andando a chiudere a quota 16.909 punti, in progresso dello 0,10%. Nuovi minimi per lo spread: il differenziale di rendimento tra Btp decennale e Bund tedesco è sceso fino a 274 punti base, sui nuovi minimi da agosto 2011. Il rendimento del decennale italiano risulta del 4,22%, livello più basso dal novembre 2010.
Sul parterre di Piazza Affari acquisti convinti su Impregilo (+3,27%), miglior blue chip di giornata sull’onda della maxi-commessa a Panama vinta in joint-venture con il gruppo Salini per un controvalore complessivo di 560 milioni di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.