Seduta mista per i listini europei, brilla Impregilo sul Ftse Mib

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 04/01/2013 - 09:10
Ieri le piazze europee hanno terminato gli scambi miste. Francoforte ha chiuso in calo dello 0,29% a 7756,44 punti. Anche l'indice francese ha chiuso col segno meno, raggiungendo i 3721,17 punti in calo dello 0,34% mentre l'Ibex 35 ha terminato in ribasso dello 0,52% a 8403,40 punti. Positiva invece la Borsa ondinese, con il Ftse 100 che ha terminato gli scambi a 6047,34 punti in rialzo dello 0,33%.
Dopo aver trascorso buona parte della seduta in territorio negativo, Piazza Affari ha ripreso vigore nelle ultime battute delle contrattazioni strappando il segno più. L'indice Ftse Mib ha così aggiornato i massimi dal marzo 2012 raggiunti alla vigilia andando a chiudere a quota 16.909 punti, in progresso dello 0,10%. Nuovi minimi per lo spread: il differenziale di rendimento tra Btp decennale e Bund tedesco è sceso fino a 274 punti base, sui nuovi minimi da agosto 2011. Il rendimento del decennale italiano risulta del 4,22%, livello più basso dal novembre 2010.
Sul parterre di Piazza Affari acquisti convinti su Impregilo (+3,27%), miglior blue chip di giornata sull'onda della maxi-commessa a Panama vinta in joint-venture con il gruppo Salini per un controvalore complessivo di 560 milioni di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA