Seduta intorno alla parità per Wall Street

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 15/07/2010 - 07:39
E' finita intorno alla parità la seduta di Wall Street, con il Dow Jones che ha chiuso a 10.366,72 punti (+0,04%), lo S&P a 1.095,17 (-0,02%) e il Nasdaq a 2.294,84 (+0,35%). Dopo una prima parte in salita, i listini sono stati preda dei ribassisti in seguito alla revisione al ribasso delle stime di crescita da parte della Federal Reserve. Indicazioni poco confortanti sono arrivate anche dai dati macro, con le vendite al dettaglio di giugno scese di mezzo punto percentuale, le scorte delle imprese in rialzo solo dello 0,1% e i prezzi delle importazioni in calo dell'1,3%. Dal fronte societario, dopo Alcoa (-0,82%) anche Intel (+1,67%) ha superato le attese mettendo a segno nel secondo trimestre un utile record di 2,89 miliardi di dollari (51 centesimi per azione). Per quanto riguarda i giudizi, Ubs ha abbassato il prezzo obiettivo su eBay (+0,47%) e Amazon (-0,28%) a 28 e 170 dollari, mentre BofA Merrill Lynch (invariata) ha ridotto il target price su Symantec (-0,13%), Microsoft (+1,23%), McAfee (+0,81%) e Adobe (-0,28%) a 19, 32, 43 e 38 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA