Seduta interlocutoria per Piazza Affari: soffrono STM e Banco Bpm, sorride Saipem

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari veleggia a ridosso del supporto tecnico a 18.800 punti, in frazionale rialzo dello 0,18% circa. Andamento in sordina del mercato azionario italiano, mentre le altre piazze europee segnano rialzi superiori al mezzo punto percentuale.

Debole Banco Bpm che in tarda mattina tenta un timido recupero verso i 2,44 euro, limitando le perdite al -1,84%. Lettere anche su STMicroelectronics, -1,9% a 12,8 euro, con le contrattazioni influenzate dall’andamento del titolo Infineon sulla Borsa di Francoforte. UniCredit si avvicina al giro di boa della sessione in ribasso dell’1,29% a 12,26 euro.

Sorridono Saipem, +2,98% a 0,466 euro, e Recordati, +2,88% a 27,78 euro, i due migliori titoli del principale listino di Piazza Affari.