Seduta incerta per Wall Street

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 07/12/2006 - 08:38
Chiusura zoppicante per i principali listini americani. Al termine delle contrattazioni, il Dow Jones è sceso dello 0,18% a 12309,25 punti, in calo anche lo S&P500 che ha perso lo 0,13 a 1412,90. Il tabellone del Nasdaq si è fermato, invece, a 2445,86 punti, registrando una perdita pari allo 0,26%. In una giornata povera di notizie macroeconomiche di rilievo è dal fronte societario che arrivano le novità più importanti. Mercoledì nero per Oracle che ha chiuso la seduta con uno storno del 5,20%. Il titolo ha virato in negativo dopo il giudizio emesso dagli analsiti di Lehman Brothers che hanno consigliato ai loro cleinti di vendere l'azione. Un consiglio motivato dal fatto che l'attesa di vendite del software per database è inferiore alle stime nel quarto trimestre. Sul ribasso del listino tecnologico ha pesato anche la contrazione di circa il 2% di Yahoo in seguito alla partenza dei due chief operating officer della società. Semaforo rosso anche per Merck che ha lasciato sul terreno lo 0,76%.
COMMENTA LA NOTIZIA