Seduta incerta per i listini americani

Inviato da Redazione il Ven, 08/01/2010 - 07:49
Nonostante l'aggiornamento sostanzialmente positivo arrivato dalle nuove richieste di sussidio, cresciute di mille unità la scorsa settimana, gli operatori a Wall Street hanno preferito rimanere alla finestra in attesa dei dati relativi il mercato del lavoro. Il Dow Jones in chiusura ha registrato un rialzo dello 0,31% a 10.606,9 punti, +0,4% per lo S&P's a 1.141,7 e -0,05% per il Nasdaq Composite a 2.300,1 punti. Retailers protagonisti a Wall Street, con Costco Wholesale (-0,48%) che a dicembre ha registrato vendite comparabili in crescita del 5% e Macy's (+2,28%) che dopo i buoni risultati dell'ultimo mese del 2009 ha rivisto al rialzo le stime sull'eps del IV trimestre (da 1-1,05 a 1,14-1,18 dollari). -2,93% di J.C. Penney, che a dicembre ha riportato un calo del fatturato del 2,4%. Nel comparto finanziario +3,29% di Bank of America, promossa dal Credit Suisse a "outperform". Bene anche Goldman Sachs e Jp Morgan, che si sono portate a casa il +1,96 e il +1,98 per cento. Sempre in tema di giudizi, balzo per General Electric (+5,18% a 16,25$) dopo che la stessa JPM ha portato il tp a 22$. Bocciatura invece a "hold" da parte di Citigroup (+0,27%) sul colosso dell'alluminio Alcoa (-2,12%).
COMMENTA LA NOTIZIA